lunedì 29 dicembre 2014

Christmas Truffles.. tartufi al cioccolato!

8 commenti:
Giornate di festa, che si susseguono una dopo l'altra quasi a farci perdere la cognizione del tempo.. ma il bello delle feste è anche questo no? :)
Rivedere amici che si incontrano di rado durante l'anno e perchè no, organizzare qualche giocata a carte per trascorrere una bella serata tutti insieme!
Una buona occasione per assaggiare anche qualche buon dolcetto in compagnia, ed è proprio per questo che ho realizzato questi tartufini natalizi.. diversi gusti sperando di accontentare tutti, e soprattutto perchè realizzarli è veloce e divertente!
Quindi vi lascio subito alle ricette, che sono davvero super facili, e alle foto che purtroppo sono riuscita a scattare solo dal cellulare :( ho dimenticato di farle con la macchina (ma come si fa -.-'' si vede che queste feste iniziano a farmi male...)

..PRONTI A PARTIRE!
..APPENA GLASSATI..

..UNA SBIRCIATINA IN FRIGO.. xD


PER I TARTUFINI ALLA NUTELLA ricoperti di cacao:
120 ml di panna fresca, 130 g di cioccolato fondente, 110 g di Nutella, cacao amaro q.b.

Portare a bollore la panna, appena avrà raggiunto il bollore versarla sul cioccolato che avremo ridotto a pezzetti e mescolare finchè il tutto sarà omogeneo. Quindi aggiungere la Nutella e mescolare ancora. Lasciare raffreddare in frigo circa un paio d'ore e successivamente formare tante palline con l'aiuto di un cucchiaino. Riporle nuovamente in frigo per farle raffreddare bene e infine passarle nel cacao amaro!   


PER I TARTUFI DI PANETTONE glassati al cioccolato AL LATTE:
panettone sbriciolato circa 80 g, circa 6-7 amaretti, 2 cucchiai di nutella, scorza d'arancia, cioccolato al latte per glassare.
PER I TARTUFI DI PANETTONE glassati al cioccolato BIANCO:
panettone sbriciolato circa 80 g, circa 6-7 amaretti, 2 cucchiai di marmellata di albicocche, scorza d'arancia, cioccolato bianco per glassare.

Il procedimento è lo stesso per entrambi i tartufi di panettone.
Per quelli ricoperti di cioccolato al latte, sbriciolare il panettone e gli amaretti, aggiungere un po' di scorza d'arancia e infine la nutella. Amalgamare il tutto e formare le palline. Riporle in frigo per mezz'ora e successivamente passarle nel cioccolato fuso. Metterle ad asciugare prima sulla carta da forno, e poi in frigo!
Per quelli bianchi, sbriciolare il panettone e gli amaretti, aggiungere un po' di scorza d'arancia e infine la marmellata, formare le palline e riporle in frigo per circa mezz'ora. Quindi passare le palline nel cioccolato bianco fuso e metterle ad asciugare prima su un foglio di carta da forno, e in ultimo in frigo.

E VOI?? Cosa avete preparato di buono in queste feste? :) Fatemelo sapere e.. visto che anche il Capodanno è alle porte vi faccio i migliori AUGURI.. un bacioneeeeeeeee a tuttiii e alla prossima!!! <3


mercoledì 10 dicembre 2014

Torta foresta nera

6 commenti:
Questa è la torta che ho scelto di preparare per il giorno dell'Immacolata, si lo so.. sono in estremo ritardo e, si lo so.. non pubblico una ricettina da.. nemmeno ricordo da quanto :-( ma al momento non posso fare altrimenti!
La fine di un percorso di studio come quello universitario è forse la parte più stressante, pagine e pagine da scrivere, scadenze da rispettare.. ma spero che passato questo periodo tutto tornerà come prima, e finalmente potrò realizzare tante nuove ricette per voi!
Anzi, ne sono sicura e non vedo l'ora!
Intanto mi sono ritagliata un po' di tempo per questa golosità pazzesca che è la Black Forest Cake, ovvero la torta foresta nera. La ricetta non è mia, bensì è tratta da un video della bravissima e dolcissima Csaba, su youtube potete trovarla facilmente, io ho apportato qualche piccolissima modifica e l'ho presentata in maniera diversa, ma per il resto mi sono attenuta all'originale..
è buonissima davvero *_* dovete assolutamente provarla..
Intanto vi lascio alla ricetta e alle foto!




INGREDIENTI per una tortiera da 24 cm

Per il pan di spagna al cacao:
5 uova, 160 g di zucchero semolato, 100 g di farina 00, 60 g di cacao amaro, 1 bustina di vanillina, mezza bustina di lievito

Per la crema:
4 tuorli, 200 g di zucchero semolato, 60 g di maizena, 600 ml di latte, 100 g di cioccolato fondente, 1 vasetto di amarene Fabbri

Per decorare:
panna fresca circa 500ml



PROCEDIMENTO
Innanzitutto imburrare ed infarinare la tortiera, e preriscaldare il forno a 180 gradi.
Per il pan di spagna montiamo le uova intere e lo zucchero con l'aiuto delle fruste o meglio ancora di una planetaria fino a che non avranno triplicato il loro volume, poi incorporiamo tutte le farine setacciate poco alla volta e con l'aiuto di una spatola per non smontare il composto, con movimenti dal basso verso l'alto. Versare nella tortiera ed infornare per circa 30-40 minuti.
Fate sempre la prova stecchino! ;)

Per la crema mescolate per bene i tuorli con lo zucchero in modo da non avere grumi, e successivamente incorporate anche la maizena, potete aiutarvi con una frusta.
Portate a ebollizione il latte e appena avrà sfiorato il bollore versatelo sul composto di uova e mescolate velocemente, rimettete sul fuoco e mescolate finchè la crema si sarà addensata.
A questo punto togliete la crema dal pentolino, aggiungete il cioccolato fatto a pezzetti, e mescolate fino a rendere la crema omogenea.



Tagliate il pan di spagna in 3 strati, bagnatelo con lo sciroppo delle amarene, ed aggiungete le amarene alla crema al cioccolato. Farcite il pan di spagna ed infine decoratelo con la panna montata!
Io mi sono lasciata qualche amarena per la decorazione finale ;)



Provatela è semplicemente squisita! Spero davvero vi sia piaciuta e soprattutto spero di tornare presto con un'altra ricetta <3 Un bacioneeee <3


domenica 9 novembre 2014

Soufflè alla vaniglia

5 commenti:
Eccomi con una nuova ricetta.. NON cioccolatosa finalmente!

Eh sì mi son resa conto che nel blog le ricette cioccolatose sono in maggioranza.. e da una cioccolato-dipendente d'altronde che vi aspettavate!? xD
Ma mi impegnerò per variare un po' lo giuro (testimoni.. l'ho detto).
Quindi nonostante avrei voluto fare dei soufflè al cioccolato, per oggi vi lascio la versione alla vaniglia pur sempre buonissima.. con la promessa che sicuramente arriveranno anche i fratellini al cioccolato!

..ei in fondo ho detto "variare", non abolire! ;)


Devo premettere che nelle foto i soufflè si erano un pochino abbassati, com'è normale che sia, Mea Culpa non sono stata abbastanza rapida nel mio solito servizio fotografico, ma credetemi usciti dal forno erano almeno 2 cm più alti *_* uno spettacolo!




INGREDIENTI per 3 soufflè

15 g di burro
10 g di farina 00
120 ml di latte caldo
30 g di zucchero semolato
2 uova
estratto di vaniglia o semi di una bacca di vaniglia (in extremis Vanillina, ma si sentirà meno il sapore di vaniglia)
pizzico di sale
zucchero a velo per guarnire
burro e zucchero q.b. per rivestire le cocotte



Preriscaldiamo il forno a 200 gradi.

Imburriamo e rivestiamo di zucchero semolato le nostre cocotte.

In un pentolino, su un fuoco medio, facciamo sciogliere il burro e versiamo la farina mescolando per un minuto circa, in seguito togliamo dal fuoco e aggiungiamo pian piano il latte caldo, e rimettiamo sul fuoco mescolando per un paio di minuti, finchè non avremo una consistenza liscia e vellutata, questa è una classica besciamella o salsa bianca.

Tolta dal fuoco la salsa, aggiungiamogli un pizzico di sale e la nostra vaniglia, mescoliamo ancora, dopodichè incorporiamo i 2 tuorli, uno per volta.

Nel frattempo prepariamo la nostra meringa francese montando i 2 albumi, e appena li avremo montati ma non ancora a neve ferma, aggiungiamo lo zucchero semolato e continuiamo a montare finchè la nostra meringa sarà bella lucida e alzando le fruste si formeranno i classici "picchi".
A questo punto aggiungiamo la meringa alla nostra salsa, pian piano per non farla smontare.

Versiamo il composto nelle cocotte e ripuliamo il bordino esterno per far si che il soufflè cresca ben dritto. Inforniamo per circa 15 minuti.
Spolverare di zucchero a velo, e servire subitooooo! :)

                                                                    Buona domenica e.. buon Soufflè a tutti <3



lunedì 20 ottobre 2014

Eclairs crema e cioccolato

23 commenti:
Finalmente davanti al mio bel pc *_* è passato parecchio tempo dal mio ultimo post, ma purtroppo capitano periodi un po' impegnativi.. in cui o non si ha il tempo o non si ha la testa, o magari tutti e due :)
Comunque sono tornata con una ricettina dolce per farmi perdonare!
Ho visto le Eclairs di recente in una delle puntate di Bake Off Italia e il primo pensiero è stato, voglio farle anch'io!
Essenzialmente sono dei bignè allungati ripieni di crema pasticcera (io ne ho farciti metà con crema pasticcera e metà con crema pasticcera al cioccolato) e glassati con una ganache al cioccolato, chissà che direbbe il maestro Knam vedendo il risultato, sicuramente disapproverebbe l'esclamazione di mio fratello che vedendoli in forno mi ha chiesto:
"Che sono?" "Wurstel?"
O.O
OooooKkkkkk... basta così xD vi lascio alla ricetta e alle foto!





INGREDIENTI
Per la pasta bignè: 55 g di burro, 120 ml d'acqua, pizzico di sale, 70 g di farina, 2 uova intere.

Per la crema pasticcera: 4 tuorli, 150 g di zucchero semolato, 50 g di maizena, 500 ml di latte intero, vanillina, 20-30 g di cioccolato fondente (per la crema al cioccolato).

Per la ganache: 55 g di cioccolato fondente, 60 ml di panna fresca.


Per la PASTA BIGNè portare ad ebollizione in un pentolino l'acqua, il burro fatto a tocchetti ed il pizzico di sale. Appena il tutto bolle togliamo dal fuoco, versiamo la farina tutta in una volta e mescoliamo, rimettiamo sul fuoco per circa 2 minuti sempre mescolando. Infine versiamo il composto in una ciotola, facciamolo raffreddare per un paio di minuti, e poi versiamo le uova pian piano, amalgamando dopo ogni aggiunta. Mettiamo l'impasto in una sacca da pasticcere con una bocchetta abbastanza grande e diamo una forma allungata di circa 10 cm (a me son venute 11 eclairs).

Per la CREMA PASTICCERA amalgamare i tuorli con metà dello zucchero, e unire la maizena setacciata. Nel frattempo portare a ebollizione il latte con l'altra metà dello zucchero e la vanillina, non appena bolle versiamone metà nella ciotola con i tuorli e rimettiamo l'altra metà a riprendere il bollore. Mescoliamo velocemente tuorli e latte con una frusta. Quando il latte rimasto nel pentolino riprende a bollire versiamoci il nostro composto di tuorli e mescoliamo finchè la crema avrà la giusta consistenza. 
Dividiamo la crema pasticcera in due ciotole e in una aggiungiamo il cioccolato fondente. Mescoliamo per ottenere la crema pasticcera al cioccolato.


Farciamo i bignè con le due creme e glassiamoli con la GANACHE che avremo preparato portando ad ebollizione la panna e successivamente versandola nel cioccolato spezzettato, infine mescolando per ottenere una bella ganache lucida.


Spero tanto che questa ricetta vi sia piaciuta, vi mando un grosso bacio e alla prossima! :*
-Rossella-




venerdì 29 agosto 2014

Mozzarella in carrozza "particolare"

7 commenti:
Avete presente quando avete davvero voglia di qualcosa di buono e sfizioso.. è quasi ora di cena e non potete stare troppo tempo ai fornelli, o non potete uscire a comprare una bella pizza.. ecco, secondo me la mozzarella in carrozza è stata ideata in un'occasione simile! xD
Inspiegabile quanto possano essere buone da paura due semplici fette di pane farcite e fritte!
Io oggi ho deciso di preparare una versione un po' particolare.
Tempo fa, infatti, ricordo di aver visto una puntata di "Cuochi e Fiamme" in cui Simone suggeriva un trucchetto per non far fuoriuscire il ripieno durante la frittura.
Ovvero quello di mettere tra le due fette di pancarrè il bordo di un'altra fetta, in modo da avere quasi un contenitore da riempire con la mozzarella!
Sicuramente dalle foto si capirà meglio che a parole, comunque esperimento riuscito :D 
Risultato fantastico, ormai è deciso questa diventerà la mia versione ufficiale!




INGREDIENTI

fette di pancarrè (3 per ogni mozzarella in carrozza)
mozzarella
prosciutto cotto
grissini
uovo 
olio extra vergine d'oliva

Iniziamo coppando con un bicchiere tutte le nostre fette di pancarrè.

Di una delle fette dovremo lasciare solo un bordo di pancarrè (vedi foto) e andremo a metterla tra le altre due fette, così avremo una specie di tasca da riempire.


Quindi farciamo con mozzarella e nel mio caso qualche fettina di prosciutto


Chiudiamo le nostre mozzarelle in carrozza, passiamole nell'uovo sbattuto e nei grissini tritati.

Infine friggiamole fino a doratura!


Che dire.. Simone se mai guarderai (così per sbaglio xD) il mio blog sappi che sei il mio idolo *_* ahahah ok, dopo questa posso anche andare!
                           
Baciiiii e alla prossima ricetta! ;)





domenica 24 agosto 2014

E da oggi sono anch'io su Bloglovin!

10 commenti:
Eh sì Rossella FINALMENTE sta iniziando a ingranare la marcia, e a fare pace con la tecnologia! (Per la gioia del mio povero fratello xD )


Riesco sempre meglio a destreggiarmi in questo mondo virtuale di siti blog link vari.. e chi più ne ha più ne metta, lo so sembreranno sciocchezze ma per "un'impedita di computer" come me riuscire a gestire al meglio un blog è proprio un bel traguardo.

E giustamente voi direte.. ma a noi, che ce n'importa??

Vi importa perchè se non ne avete ancora abbastanza di Cestini di Fragole (dite tutti Nooo!) da oggi mi trovate anche su BLOGLOVIN!! 

Ihihih un altro piccolo passo per l'uomo e invece un grande passo per Rossella! :D




Quindi spero tanto che vorrete seguirmi anche lì! Sarebbe fantastico!
Vi aspetto tutti, un bacione grande

                 ..e alla prossima golosità! :*







sabato 23 agosto 2014

Torta di pesche rovesciata

8 commenti:
Cosa c'è di più bello dell'utilizzare i prodotti di stagione, genuini e maturi al punto giusto, ad esempio in una semplice torta?
Beh, senza ombra di dubbio la nostra torta risulterà ancora più gustosa, ed è per questo motivo che io ho deciso di realizzare questa delizia. Volevo cimentarmi in un dolce tradizionale, che andasse ad esaltare il gusto di questa frutta tipica dell'estate, ovvero le Pesche.
Ed ecco il risultato! Una squisita torta alle pesche rovesciata, con l'utilizzo inoltre della farina integrale, che ha reso l'impasto ancor più corposo e dal sapore intenso.
Io vi suggerisco davvero di provarla, nonostante il caldo di questi giorni la rifarei all'istante, e poi voglio dire.. potete vederla anche voi quando andate a rovesciare la torta sul piatto di portata, ma quanto è Bella? *_*
Sembra un fiore, con questi colori super vivaci!

Allora ci conto.. fatemi sapere se la provate e se vi piace ;D ma tanto non ho dubbi, ne sono certa!




INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DI DIAMETRO 20 CM

20 g di burro
80 g di zucchero di canna
4 pesche
200 g di farina integrale
70 g di burro morbido
2 uova intere
120 g di zucchero di canna
frullato di pesca (circa mezzo bicchiere)
1 pizzico di sale
estratto di vaniglia o i semi di mezza bacca di vaniglia
mezza bustina di lievito


Iniziamo preparando il CARAMELLO che andrà alla base della nostra tortiera, che avremo foderato di carta forno.
In un pentolino facciamo sciogliere i 20 g di burro, quindi versiamo gli 80 g di zucchero e facciamolo caramellare mescolando ogni tanto, mi raccomando Non fatelo diventare troppo scuro!
Versiamolo subito nella tortiera e successivamente disponiamo sopra il caramello le nostre fettine di pesca, ne serviranno circa 3, l'ultima pesca invece la frulleremo dopo.

Adesso passiamo all'IMPASTO della torta.
Montiamo burro e zucchero finchè non otterremo un composto chiaro e spumoso, poi aggiungiamo le uova, una per volta.
Quindi aggiungiamo la vaniglia, il frullato di pesca e il pizzico di sale.
In ultimo incorporiamo all'impasto farina e lievito!

Versiamo l'impasto sopra le fettine di pesca, livelliamo per bene ed inforniamo a 180° (Forno SEMPRE preriscaldato) per circa 35-45 minuti, fate sempre la prova stecchino.




Servite la torta ancora tiepida accompagnata da una pallina di gelato alla crema, è divina! *_* 






Con questa ricetta partecipo alla raccolta sulla farina integrale di:








sabato 26 luglio 2014

Sono tornata! Blog tutto Nuovo e.. Cherry Smoothie!

Nessun commento:
Ciao a tuttiii.. vi sono mancata? :D


Voi tantissimo, non vedevo l'ora di pubblicare qualche nuovo post, ma per via dei miei ultimi esami e per il trasloco estivo, non mi è stato proprio possibile.
Beh, comunque sono stata brava, mi sono tenuta aggiornata, ho cercato di leggere tutti i vostri post ;) e come potete notare ho anche fatto qualche Piccola modifica alla facciata del Blog!
Che ne pensate? Vi piace? Io sono davvero super contenta del risultato, sto vedendo "crescere" il blog e nel mio piccolo ne vado davvero fiera *_*

Ok, adesso basta con queste smancerie.. passiamo alle cose serie!

Ma cos'è questo Smoothie? In cosa è diverso da un frappè o un milkshake alla frutta?
Sicuramente si somigliano moltissimo, ma lo smoothie si distingue per essere un sano frullato di frutta o verdura (si verdura, non sono impazzita! xD) senza aggiunta di zuccheri o gelato.
Solo tanta frutta, yogurt, e pochi altri ingredienti.

Oggi vi propongo la versione alla ciliegia! Fresco, estivo, e buonissimo.. Vediamo come si prepara! :)




Ingredienti:

10 ciliegie circa
1 banana
1 yogurt (il mio era yogurt greco ma anche il classico va bene)
circa mezzo bicchiere di latte di mandorla.

Il procedimento è semplicissimo, direi quasi elementare!
Mettere tutti gli ingredienti nella brocca del frullatore e frullare per qualche minuto, finchè non avrete un composto fluido e vellutato.
Buonissimo da servire come spuntino insieme a qualche cialdina o wafer.

E voi l'avete mai provato? Conoscete qualche altra versione interessante?

Un bacione grande e ..a prestissimissimo!! :*
  

                                                                     








domenica 8 giugno 2014

Cheesecake alla Nutella monoporzione!

10 commenti:

Con questo caldo è sempre più difficile accendere il forno.. anche se devo ammettere che, sarà la sfrenata passione per la pasticceria, ma se c'è una ricetta che proprio mi incuriosisce difficilmente mi faccio fermare dalle alte temperature!
Beh per fortuna questa ricetta che volevo realizzare da qualche tempo non necessita del forno, ed è super golosa, quindi come non farsi tentare?
Lo so a prima vista non sembra una classica cheesecake, ma lo giuro i componenti ci sono tutti!
La base di biscotti e burro, il ripieno con formaggio fresco.. Ok basta straparlare, vi lascio a questa ricetta come dico sempre io "super porcellosissima", si non fa molto chic ma chissene io lo dico lo stesso xD Ok basta veramente.. Ciauuu *_*




INGREDIENTI per circa 6 coppette

Per la base: 110 g di biscotti Oreo - 45 g di burro fuso

Per lo strato sottile di ganache: 120 ml di panna fresca - 127 g di cioccolato fondente - 55 g di Nutella

Per il ripieno della cheesecake: 225 g di philadelphia - 112 g di mascarpone - 30 g di zucchero semolato - 170 g di Nutella - 240 ml di panna fresca - estratto o aroma di vaniglia

Per decorare: 240 ml di panna fresca - mandorle a lamelle


Cominciamo con la BASE tritando finemente i biscotti e amalgamandoli col burro fuso. Facciamone uno strato nelle nostre coppette pressando per bene il composto. E riponiamole in frigo mentre prepariamo il resto.

Per la GANACHE portiamo a sfiorare il bollore la panna, quindi versiamola sul cioccolato fondente che avremo spezzettato in una ciotola. Mescoliamo con una frusta per farlo sciogliere, facciamolo raffreddare un paio di minuti e successivamente uniamo anche la Nutella. Facciamo il secondo strato delle nostre coppette con la ganache e riponiamole di nuovo in frigo.

Per il RIPIENO montiamo i formaggi con lo zucchero semolato, quando si saranno amalgamati per bene uniamo anche la Nutella, l'aroma di vaniglia, ed infine la panna che avremo montato. Versiamo il composto nelle coppette e riponiamole ancora in frigo.

Infine per DECORARE tostiamo le mandorle in un padellino rigirandole spesso, decoriamo quindi le coppette con ciuffi di panna montata e le mandorle tostate!

CONSIGLIO: prima di servire le cheesecake lasciatele in frigo per 3 - 4 ore, meglio ancora se le preparate la sera prima e le fate riposare per tutta la notte ;) 

                                Baci baci.. e alla prossimaa!! :*

Con questa ricetta partecipo al Contest Dolci al cucchiaio de La cucina delle streghe!







sabato 31 maggio 2014

Muffin con cuore di ciliegie

7 commenti:
E così arrivò anche Giugno! Non so se essere felice perchè mi rendo conto sempre di più che siamo davvero in estate, che poi non è nemmeno una delle mie stagioni preferite ma son Dettagli, oppure essere un POCO meno felice perchè sta per arrivare uno dei periodi tanto odiati dagli universitari(Me compresa) ovvero la sessione estiva :S
Niente panico! Ce la possiamo fare.. sopravviveremo anche a questo! *_*
Ora voi direte.. ma tutto questo che ci azzecca con i Muffin??
Beh semplice, credo di aver trovato finalmente un lato bello dell'estate :D la frutta!!
In primavera/estate a mio parere c'è la frutta più buona dell'anno tra cui ovviamente anche le ciliegie. Così ho deciso di fare questi buonissimi muffin prendendo spunto da una ricetta della rivista Alice di Giugno.


Un unico appunto che voglio fare alla ricetta originale, è che sicuramente la marmellata tende ad affondare nell'impasto, quindi se volete un muffin veramente ricco di marmellata vi consiglio, una volta cotti, di aprirli e farcirli come ho fatto anch'io ;) vi assicuro che saranno deliziosi!


Ingredienti:

125 g di farina 00
125 g di maizena
3 uova
130 ml di olio di semi
100 ml di latte fresco
1 bustina di lievito
200 g di zucchero
1 cucchiaino di cannella
scorza di un limone
200 g di marmellata di ciliegie
zucchero a velo q.b.

Iniziamo lavorando con il gancio a K dell'impastatore le uova con lo zucchero.
Quindi aggiungiamo l'olio, il latte, la cannella e la scorza del limone grattugiata, incorporando gli ingredienti poco per volta. Infine aggiungiamo anche tutte le farine (lievito compreso) ben setacciate.

Versiamo l'impasto arrivando a circa metà dell'altezza dei pirottini, quindi versiamo un bel cucchiaino colmo di marmellata, e ricopriamo il tutto con altro impasto, arrivando a tre/quarti del pirottino.
Inforniamo a 180° in forno Sempre preriscaldato, per circa 20 minuti, controllando la cottura con la prova stecchino.

Infine decorare con zucchero a velo.. e gustare! ;D

Baciii e buona domenica a tutti :*



venerdì 30 maggio 2014

Pancakes di zucchine sfiziosi

2 commenti:
Oggi voglio "inaugurare" la sezione salata del mio blog.. e lo faccio con questi pancakes salati!
Semplici, veloci da realizzare e super sfiziosi :D



Ingredienti per circa 4 persone:

2 zucchine grattugiate
2 uova
125 g di farina
50 g di formaggio grattugiato
mezza cipolla tritata
sale e pepe q.b
formaggio cremoso tipo philadelphia
pomodorini
olio extravergine di oliva

In una ciotola lavoriamo le uova con la farina, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e pepe.
Quindi aggiungiamo anche la cipolla tritata e in ultimo le nostre zucchine grattugiate non troppo finemente.
Ungiamo con una noce di burro una padella e versiamo con l'aiuto di un mestolo l'impasto per formare delle frittelline.
Cuociamo fino a far dorare entrambi i lati.
Infine guarniamo i nostri pancakes con il formaggio cremoso e i pomodorini che avremo condito con un pizzico di sale e un filo di olio extravergine di oliva.

Semplici ma super buoni!!

Alla prossima :*



lunedì 26 maggio 2014

Chocolate macarons

4 commenti:
I biscotti perfetti! Anzi chiamarli biscotti mi sembra quasi riduttivo.. sono dei dolcetti golosissimi!
E non sono solo buoni ma anche belli!!
Io li ho sempre guardati pensando.. devo farli prima o poi ! Ed allo stesso tempo un po' timorosa perché, diciamocelo, i macarons non sono proprio semplicissimi da realizzare, e invece eccoli qua *_* i miei primi macarons!
Ovviamente di tutti i gusti possibili: pistacchio, cioccolato, fragola, limone, etc. Rossella quale poteva scegliere? ahahah.. cioccolato ovviamente! Forever.. and ever.. and ever !!







Ok dopo questo piccolo "doveroso" preambolo, andiamo alla ricetta! Ho appena detto che non sono semplicissimi da realizzare, ma se si seguono alcune piccole regole non sono neanche impossibili!

Ingredienti

Per i macarons :

100 g di farina di mandorle
170 g di zucchero a velo
15 g di cacao amaro
100 g di albume invecchiato
35 g di zucchero semolato

Per la ganache al cioccolato :

120 g di cioccolato fondente
120 ml di panna fresca
una noce di burro
mezzo cucchiaio di liquore (facoltativo)

La prima "regola" da seguire è che, come avrete visto dagli ingredienti, l'albume deve essere invecchiato di un giorno! Che significa vi starete chiedendo?
Semplice! Significa che il giorno prima di realizzare i vostri macarons dovrete pesare i vostri albumi e metterli in una ciotolina coperti con della pellicola in frigo fino al giorno dopo. Inoltre 1-2 orette prima di utilizzarli dovrete toglierli dal frigo, in quanto vanno utilizzati a temperatura ambiente!
Mi raccomando perchè sono degli accorgimenti importanti affinchè la meringa risulti ben soda, e monti alla perfezione.

La seconda "regola" altrettanto importante, è quella di setacciare la farina il cacao e lo zucchero a velo!

Ora iniziamo facendo montare con la frusta del robot gli albumi, appena inizieranno a fare la schiuma aggiungiamo in circa 3 volte i 35 grammi di zucchero semolato e facciamo montare finchè non avremo una meringa ben soda e sollevando la frusta questa formerà come un "becco"!

A questo punto aggiungiamo con una spatola e poco per volta tutte le farine setacciate. Otterremo un composto omogeneo e un po' denso che trasferiremo, con l'aiuto di una sacca da pasticcere fornita di una bocchetta liscia, in una teglia coperta con un foglio di carta forno, realizzando i classici biscottini rotondi di circa 3-4 cm. Cercate di distanziarli di circa 2 cm tra loro, anche se non dovrebbero allargarsi troppo.

Ora sbattiamo leggermente la teglia sul piano di lavoro per rompere eventuali bolle d'aria dai biscottini ed aspettiamo circa 30 minuti prima d'infornarli, il riposo è necessario, in quanto l'impasto non risulterà più appiccicoso e formerà come una piccola pellicina.

Trascorsi i 30 minuti inforniamo a metà altezza, in forno preriscaldato a 160° per 15 minuti.

Per la ganache spezzettiamo il cioccolato, e portiamo a bollore la panna con la noce di burro. Non appena avrà sfiorato il bollore, versiamola sul cioccolato e mescoliamo fino a farlo sciogliere completamente. Facciamola raffreddare prima a temperatura ambiente e poi qualche ora in frigo, in quanto la ganache dovrà solidificare un po' per poter essere utilizzata.

Appena i macarons saranno completamente freddi accoppiateli e farciteli con la ganache!

giovedì 15 maggio 2014

Muffin simil-Camille!

18 commenti:
Avete presenti le Camille del Mulino Bianco? Quelle tortine alle carote, morbidissime, dal sapore delicato e genuino, ma che di genuino hanno poco, essendo sempre delle merendine pre-confezionate!
Ecco, oggi avevo proprio voglia di preparare qualcosa di buono per la colazione di domani.. con ingredienti naturali e genuini Veramente! Vi assicuro che il sapore e la morbidezza di questi muffin non vi faranno rimpiangere per niente le merendine del signor Mulino ;)






Ingredienti :

100 g di farina di mandorle
200 g di farina (senza glutine)
80 g di maizena
180 g di zucchero
3 carote medie grattugiate
50 g di burro morbido
70 ml di olio di semi
1 vasetto di yogurt bianco
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
scorza di limone
scorza d'arancia
pizzico di sale
pinoli q.b.

Cominciamo montando con il gancio a K dell'impastatore il burro e l'olio con lo zucchero.
Appena si saranno amalgamati per bene, aggiungiamo la scorza di limone e di arancia e le uova, e continuiamo a far montare.
In seguito aggiungiamo anche lo yogurt, e le carote grattugiate.
Continuiamo a mescolare il tutto, e finiamo il nostro impasto aggiungendo in due tempi tutte le farine che avremo precedentemente setacciato.
Versiamo nei pirottini, aggiungiamo i pinoli, ed inforniamo a forno Sempre preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
Controllate sempre la cottura con la prova stecchino! ;)

Come avrete notato tra gli ingredienti io ho utilizzato una farina senza glutine, ma ovviamente se volete potete utilizzare una classica farina 00. E potete anche utilizzare una tortiera rotonda invece dei singoli pirottini! A voi la scelta :D

Con questa ricetta partecipo al contest "Per un pugno di mandorle"









domenica 11 maggio 2014

Plum-cake al cioccolato kinder e nocciole

10 commenti:
Ho scelto di realizzare questo plumcake per smaltire l'ultimo cioccolato Kinder rimasto da pasqua, anche se ad esser sincera ho dovuto vigilare (sia sul cioccolato che su mio fratello!) per non farlo finire prima xD
Comunque sia alla fine ce l'ho fatta, quindi eccovi una bel plumcake goloso e diverso dal solito..




Ingredienti:

250 g di farina 00
150 g di zucchero semolato
2 uova
50 g di burro fuso
100 g di cioccolato al latte kinder
100 g di ricotta
80 g di nocciole
1/2 bicchiere di latte
1 bustina di lievito

Per decorare: 100 g circa di cioccolato al latte kinder

Montare le uova intere con lo zucchero, finchè non otterremo un composto chiaro e spumoso, aggiungere quindi il burro fuso e la ricotta, e con le fruste continuiamo a montare dopo ogni aggiunta.
A questo punto aggiungere la farina ed il lievito ben setacciati, e il latte.
In ultimo aggiungere il cioccolato fuso che avremo fatto raffreddare un po' e le nocciole tritate grossolanamente.
Versiamo il composto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato, ed inforniamo (forno Sempre preriscaldato) a 160 gradi per circa 1 ora. Controlliamo la cottura con la "prova stecchino" ed estraiamo il plumcake.
Appena si sarà raffreddato abbastanza, potremo versare il cioccolato fuso per decorare.

Un ottimo plumcake, davvero davvero soffice, e volendo si possono omettere le nocciole se non vi piacciono.. oppure sostituire il cioccolato al latte con quello fondente!

Un bacione e alla prossima ricettaaa :)


mercoledì 7 maggio 2014

Una ricetta di base: il Pan di spagna

4 commenti:
Un'altra ricettina indispensabile per la pasticceria di base, è semplice e sul web se ne trovano tante versioni!
Potevo ovviamente non scrivere anche la mia? ..ma ovviamente no ;D

Queste dosi sono per una teglia di 24 cm di diametro, non fate caso se nella foto i bordi del dolce si sono un po' rovinati, colpa mia, ovviamente viene sempre perfetto.. e quando ti serve che venga perfetto succede qualcosa, sarà mica la maledizione delle blogger?? xD




Ingredienti:

5 uova intere
180 g di zucchero
90 g di farina 00 + 90 g di fecola di patate
1 bustina di lievito
vanillina

Montare le uova intere con lo zucchero, per circa 15 minuti, devono davvero gonfiare molto e diventare spumose! Aggiungere quindi tutte le farine ben setacciate, poco alla volta, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto!
Versare il tutto in una teglia imburrata ed infarinata, ed infornare (a forno Sempre preriscaldato) a 180° per circa 30 minuti, controllate la cottura con la prova stecchino e mi raccomando non aprite Mai il forno prima dei 20 minuti altrimenti il dolce non crescerà.
Anche quando sarà arrivato il momento di estrarlo, aspettate prima 5-10 minuti con lo sportello del forno leggermente aperto, per evitare uno sbalzo eccessivo di temperatura.

Bacioni e a presto con una nuova ricetta!! ;)

domenica 27 aprile 2014

Amaretti cheesecake

2 commenti:
Una cheesecake delicatissima, dal sapore di mandorla ed estremamente soffice.. io adoro tutte le cheesecake, ma questa davvero è spettacolare!





Ho preso la ricetta dal canale youtube di una ragazza americana bravissima e che seguo spesso, Laura Vitale, anche se io ho apportato qualche modifica all'originale, mi ha davvero lasciata super soddisfatta, e non solo me.. infatti è piaciuta a tutti!!

Ingredienti per una tortiera di 24cm (meglio se con cerchio apribile) :

Per la base:  200 g di amaretti, 2 cucchiai di zucchero semolato, 70 g di burro fuso

Per la farcia:  450 g di philadelphia, 450 g di mascarpone, 200 g di zucchero semolato, 4 uova intere, 3 cucchiai di farina 00 setacciata, un pizzico di sale, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o vanillina), circa 70 ml di Vecchio amaro del capo

Per decorare:  200 ml di panna fresca, mandorle a filetti q.b








Iniziamo con la nostra base. In una ciotola uniamo gli amaretti finemente tritati, lo zucchero ed il burro fuso, e mescoliamo per bene il composto. Quindi compattiamo la base nella tortiera che avremo rivestito di carta forno. Riponiamola ora in frigo mentre prepariamo la farcia.

Nella ciotola della planetaria mettiamo i nostri formaggi e lavoriamoli con il gancio a K, quindi aggiungiamo lo zucchero e facciamo mescolare ancora, e di seguito le uova, la farina, e gli aromi, sempre mescolando tra un ingrediente e l'altro. Versiamo il tutto sulla nostra base ed inforniamo a 165-170° (forno preriscaldato) per circa 1 ora e 1 quarto.

Prima di estrarla dal forno lasciamola riposare con lo sportello semiaperto per circa 10 minuti, quindi possiamo estrarla e farla raffreddare completamente. Infine la mettiamo in frigo per 3-4 ore o meglio ancora per tutta la notte, sempre all'interno del suo stampo.

Ora possiamo sformarla e decorarla con la panna montata e le mandorle a filetti che avremo precedentemente tostato in un padellino per qualche minuto.

Spero questa ricetta vi sia piaciuta, vi auguro buona domenica e.. buona cheesecake a tutti ^_^





martedì 15 aprile 2014

Tortine del Mississippi

6 commenti:
Ho deciso di preparare questi dolcetti perchè volevo qualcosa di estremamente cioccolatoso e super goloso, l'ho pescata da una vecchia rivista di Alice (si ammetto di avere tipo una pila immensa di queste riviste! xD ) ed è una ricetta della bravissima pasticcera Valentina Gigli. Ho semplicemente dimezzato le dosi, perchè la ricetta originale era per 20 tortine, io invece ne ho realizzate "solo" 10.
Il loro nome sta ad indicare che hanno un interno denso ed umido, non come una classica torta da colazione che invece può risultare un po' spugnosa, di conseguenza essendo molto morbide tendono anche a spaccarsi in superficie durante la cottura, ma è tutto normalissimo e anzi non è necessario che siano perfette visto che tanto saranno ricoperte da una bella montagnetta di panna.



Eccovi gli ingredienti per circa 10 tortine:

Per la pasta (è quasi una pasta brisee al cacao)
112 g di farina 00, 1 cucchiaio di cacao amaro setacciato, 75 g di burro freddo, 1 cucchiaio di zucchero semolato, 1 pizzico di sale.

Per il ripieno
87 g di burro morbido, 175 g di zucchero di canna, 2 uova intere, 2 cucchiai di cacao amaro setacciato, 75 g di cioccolato fondente, 150 ml di panna fresca.

Per decorare
200 ml di panna montata, scaglie di cioccolato fondente.

Lavorate la farina ed il cacao con il burro freddo fatto a dadini, fino ad ottenere un composto granuloso. Quindi aggiungete lo zucchero ed il pizzico di sale e continuate a lavorare il tutto, ed infine un po' d'acqua fredda (appena un paio di cucchiai) quanto basta per ottenere un panetto liscio. Avvolgetelo nella pellicola e mettete in frigo per circa 30 minuti, mentre preparate il ripieno.

In una ciotola montate con le fruste il burro morbido con lo zucchero di canna, quindi aggiungete le uova un po' alla volta, e il cacao. Aggiungete anche il cioccolato fondente che avrete fuso in precedenza, e fatto raffreddare, ed infine la panna liquida.

Ora stendete l'impasto e foderate i vostri stampini, riempite con il ripieno ed infornate a forno già caldo, a 160° per circa 20 minuti. Sformate i dolcetti, fateli raffreddare e decorateli con panna montata e scaglie di cioccolato. Buonissimi!!!






domenica 30 marzo 2014

Cupcakes alle fragole

Nessun commento:
Unite la bontà dei cupcakes alla dolcezza delle fragole e della panna montata.. vabbè ma che ve lo dico a fare!




E poi se il blog l'ho intitolato Cestini di fragole, un motivo ci sarà no?!
Io Amo le fragole! Lo dico sempre, in un'altra vita sicuramente ero una fragola, o una barretta di cioccolato, non lo so devo ancora decidere.. intanto mentre ci penso vi lascio questa fantastica ricetta :D

Ingredienti per 12 cupcakes:
100 g di farina 00 + 80 g di maizena
180 g di burro morbido
180 g di zucchero
3 uova intere
mezza bustina di lievito
latte q.b. 
vanillina, pizzico di sale.

Per il frosting:
500 g di mascarpone, 60 g di zucchero a velo, circa 6-7 fragole frullate, 2 cucchiai di panna montata.

Per l'interno dei cupcakes:
qualche cucchiaio di panna montata, 12 fragole,
ed una bagna fatta con: il succo di 2 arance, il succo di 1 limone, 2 cucchiai rasi di zucchero, del liquore a scelta (io circa 3 cucchiai di Cinzano).

Per i cupcake iniziamo montando il burro morbido con lo zucchero, quando diventerà chiaro e spumoso aggiungiamo alternandole, le uova e le farine ben setacciate (un uovo e qualche cucchiaio di farina alla volta) infine il latte, quanto basta per rendere l'impasto morbido ma non troppo!
Versiamo l'impasto nei pirottini ed inforniamoli a 180° per circa 20 minuti.
Quindi sforniamoli e lasciamoli freddare per bene.


Quando saranno freddi scaviamo un po' l'interno dei cupcakes, versiamo circa 3 cucchiaini di bagna per ogni cupcake, mettiamo quindi un bel cucchiaino colmo di panna montata, ed una fragola (ovviamente tagliamola se troppo grande).


Infine prepariamo il frosting montando il mascarpone con lo zucchero a velo setacciato, aggiungiamo le fragole frullate e 2 cucchiai di panna montata, mettiamo la crema in una sacca da pasticcere e decoriamo i nostri cupcakes. Finiamo con le fragole ricoperte di cioccolato al latte e poi decorate con delle strisce di cioccolato bianco!



Spero tanto che vi piacciano, a noi son piaciuti davvero davvero un sacco, e come sempre se li provate fatemelo sapere.. un bacione e buona domenica a tutti! :D