venerdì 29 agosto 2014

Mozzarella in carrozza "particolare"

7 commenti:
Avete presente quando avete davvero voglia di qualcosa di buono e sfizioso.. è quasi ora di cena e non potete stare troppo tempo ai fornelli, o non potete uscire a comprare una bella pizza.. ecco, secondo me la mozzarella in carrozza è stata ideata in un'occasione simile! xD
Inspiegabile quanto possano essere buone da paura due semplici fette di pane farcite e fritte!
Io oggi ho deciso di preparare una versione un po' particolare.
Tempo fa, infatti, ricordo di aver visto una puntata di "Cuochi e Fiamme" in cui Simone suggeriva un trucchetto per non far fuoriuscire il ripieno durante la frittura.
Ovvero quello di mettere tra le due fette di pancarrè il bordo di un'altra fetta, in modo da avere quasi un contenitore da riempire con la mozzarella!
Sicuramente dalle foto si capirà meglio che a parole, comunque esperimento riuscito :D 
Risultato fantastico, ormai è deciso questa diventerà la mia versione ufficiale!




INGREDIENTI

fette di pancarrè (3 per ogni mozzarella in carrozza)
mozzarella
prosciutto cotto
grissini
uovo 
olio extra vergine d'oliva

Iniziamo coppando con un bicchiere tutte le nostre fette di pancarrè.

Di una delle fette dovremo lasciare solo un bordo di pancarrè (vedi foto) e andremo a metterla tra le altre due fette, così avremo una specie di tasca da riempire.


Quindi farciamo con mozzarella e nel mio caso qualche fettina di prosciutto


Chiudiamo le nostre mozzarelle in carrozza, passiamole nell'uovo sbattuto e nei grissini tritati.

Infine friggiamole fino a doratura!


Che dire.. Simone se mai guarderai (così per sbaglio xD) il mio blog sappi che sei il mio idolo *_* ahahah ok, dopo questa posso anche andare!
                           
Baciiiii e alla prossima ricetta! ;)





domenica 24 agosto 2014

E da oggi sono anch'io su Bloglovin!

10 commenti:
Eh sì Rossella FINALMENTE sta iniziando a ingranare la marcia, e a fare pace con la tecnologia! (Per la gioia del mio povero fratello xD )


Riesco sempre meglio a destreggiarmi in questo mondo virtuale di siti blog link vari.. e chi più ne ha più ne metta, lo so sembreranno sciocchezze ma per "un'impedita di computer" come me riuscire a gestire al meglio un blog è proprio un bel traguardo.

E giustamente voi direte.. ma a noi, che ce n'importa??

Vi importa perchè se non ne avete ancora abbastanza di Cestini di Fragole (dite tutti Nooo!) da oggi mi trovate anche su BLOGLOVIN!! 

Ihihih un altro piccolo passo per l'uomo e invece un grande passo per Rossella! :D




Quindi spero tanto che vorrete seguirmi anche lì! Sarebbe fantastico!
Vi aspetto tutti, un bacione grande

                 ..e alla prossima golosità! :*







sabato 23 agosto 2014

Torta di pesche rovesciata

8 commenti:
Cosa c'è di più bello dell'utilizzare i prodotti di stagione, genuini e maturi al punto giusto, ad esempio in una semplice torta?
Beh, senza ombra di dubbio la nostra torta risulterà ancora più gustosa, ed è per questo motivo che io ho deciso di realizzare questa delizia. Volevo cimentarmi in un dolce tradizionale, che andasse ad esaltare il gusto di questa frutta tipica dell'estate, ovvero le Pesche.
Ed ecco il risultato! Una squisita torta alle pesche rovesciata, con l'utilizzo inoltre della farina integrale, che ha reso l'impasto ancor più corposo e dal sapore intenso.
Io vi suggerisco davvero di provarla, nonostante il caldo di questi giorni la rifarei all'istante, e poi voglio dire.. potete vederla anche voi quando andate a rovesciare la torta sul piatto di portata, ma quanto è Bella? *_*
Sembra un fiore, con questi colori super vivaci!

Allora ci conto.. fatemi sapere se la provate e se vi piace ;D ma tanto non ho dubbi, ne sono certa!




INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DI DIAMETRO 20 CM

20 g di burro
80 g di zucchero di canna
4 pesche
200 g di farina integrale
70 g di burro morbido
2 uova intere
120 g di zucchero di canna
frullato di pesca (circa mezzo bicchiere)
1 pizzico di sale
estratto di vaniglia o i semi di mezza bacca di vaniglia
mezza bustina di lievito


Iniziamo preparando il CARAMELLO che andrà alla base della nostra tortiera, che avremo foderato di carta forno.
In un pentolino facciamo sciogliere i 20 g di burro, quindi versiamo gli 80 g di zucchero e facciamolo caramellare mescolando ogni tanto, mi raccomando Non fatelo diventare troppo scuro!
Versiamolo subito nella tortiera e successivamente disponiamo sopra il caramello le nostre fettine di pesca, ne serviranno circa 3, l'ultima pesca invece la frulleremo dopo.

Adesso passiamo all'IMPASTO della torta.
Montiamo burro e zucchero finchè non otterremo un composto chiaro e spumoso, poi aggiungiamo le uova, una per volta.
Quindi aggiungiamo la vaniglia, il frullato di pesca e il pizzico di sale.
In ultimo incorporiamo all'impasto farina e lievito!

Versiamo l'impasto sopra le fettine di pesca, livelliamo per bene ed inforniamo a 180° (Forno SEMPRE preriscaldato) per circa 35-45 minuti, fate sempre la prova stecchino.




Servite la torta ancora tiepida accompagnata da una pallina di gelato alla crema, è divina! *_* 






Con questa ricetta partecipo alla raccolta sulla farina integrale di: